Differenze tra le versioni di "Luca Canali"

(Inserimento citazione)
 
==Citazioni di Luca Canali==
*{{NDR|[[Augusto]]}} Fu nemico nemico giurato della fretta e dell'inutile ostentazione di audacia. Suo motto preferito era: «[[Festina lente|Affrétati lentamente]]», con questa aggiunta: «Un condottiero prudente è meglio di uno temerario», oppure: «È fatto abbastanza presto ciò che è fatto abbastanza bene». Di quanti poi si esponevano a un grave pericolo per ottenere un piccolo vantaggio, diceva: «Sono simili a quegli sciocchi che pescano servendosi di ami d'oro perdendo i quali nessuna preda vale a compensarne il valore».<ref>Da ''Svetonio {{Small|"La lingua più affilata dell'antico Ovest"}}. Le vite (indiscrete) di dodici Cesari'', Piemme, Casale Monferrato (AL), 1997, pp. 54-55. ISBN 88-384-2870-0</ref>
 
==''Deliri'' – ''Discepole in sogno''==
5 993

contributi