Populismo: differenze tra le versioni

393 byte aggiunti ,  2 anni fa
m
+1
Nessun oggetto della modifica
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
m (+1)
*È molto più semplice mobilitare le masse con slogan populisti e con le ideologie che impegnarle nel lungo, tedioso e complicato processo di creare una democrazia efficiente e uno Stato di diritto ([[Giovanni Adamo II del Liechtenstein]])
*[[Aleksandr Ivanovič Herzen|Herzen]] può essere considerato il creatore del populismo. Questo nacque nell'animo di lui dai suoi precoci tentativi di dar vita ad un germe socialista nella Russia di Nicola I, dalla sua intensa partecipazione alla vita intellettuale di Mosca nel periodo che precedette la rivoluzione del 1848, dalla sua adesione a questa rivoluzione in Italia e in Francia. Prima di diventare un movimento politico cioè, il populismo non si era espresso in una dottrina, ma in una vita, in quella di Herzen. ([[Franco Venturi]])
*Il "populismo" ha una base tremendamente individualistico-narcisistica L'idea che ci si possa autocostituire in popolo, pur non essendolo in realtà. È un sentimento furibondo, certo, e lo si è detto. Ma è anche presuntuoso. [...] C'è una presunzione tremenda di fondo, del genere: "Ci penso io a dire sì, no, e da casa mia dirigo il mondo". Col cavolo che funziona. ([[Michele Serra]])
*Il populismo sta vicino a chi ha paura, per tenerlo inchiodato ai propri incubi. ([[Marco Minniti]])
*I populisti teorizzano il contrasto tra un popolo, che si suppone omogeneo, e una casta che si suppone anch’essa omogenea e che complotta contro di lui. Il populismo è la semplificazione di tutto, è l’accelerazione della temporalità – tutto deve essere fatto in emergenza. ([[Marc Lazar]])
5 397

contributi