Differenze tra le versioni di "Oswald de Andrade"

 
{{NDR|Oswald de Andrade, ''Serafino Ponte Grande'', traduzione di Daniela Ferioli, Einaudi}}
 
==Citazioni su Oswald de Andrade==
* ''a tarda sera io e il mio illustre cugino De Andrade | eravamo gli ultimi cittadini liberi | di questa famosa città civile | perché avevamo un cannone nel cortile.'' ([[Fabrizio De André]])
 
==Bibliografia==
782

contributi