Giovinezza: differenze tra le versioni

72 byte aggiunti ,  2 anni fa
*La gioventù concentra i suoi sforzi nel raggiungere l'originalità o più precisamente quello che essa crede sia originalità. È questa un'originalità forzata, voluta, ricercata, ed essa perciò non può avere o non deve avere diritto d'esistenza. ([[Auguste Rodin]])
*La gioventù è nostalgica e profetica: rimpianto di ciò che non fu mai posseduto, desiderio di quel che non sarà mai nostro [...]. Ma pure è il solo tempo della vita in cui veramente si vive: se vita è fuoco, amore di grandezza, sete di perfezione, amore dell'amore. È il solo tempo in cui l'uomo sia come ferro bianco e duttile, pronto a colare nelle forme vili ma anche in quelle divine; non ancora rappreso per sempre nel duro congelamento dell'abitudine [...]. Tutto il rimanente della vita ci scalderemo alla braciglia lasciata dall'incendio della giovinezza. ([[Giovanni Papini]])
*La gioventù è porta e principio di ogni peccato. ([[Mateo Alemán]])
*La gioventù è un'epoca adatta alle generose passioni che vi trasformano, per gli atti eroici. ([[Joseph Hergesheimer]])
*La gioventù non è una stagione della vita, è uno stato mentale. ([[Mateo Alemán]])