Differenze tra le versioni di "Guerra del Golfo"

nessun oggetto della modifica
*La guerra del Golfo, vissuta in diretta sugli schermi televisivi dall'intero pianeta, annullava, con la sua straordinaria ricchezza di mezzi di sterminio, la [[Guerra civile in Somalia|guerra fra poveri che si combatteva in Somalia]]. Una guerra, peraltro, non meno sanguinosa di quella del Golfo anche se combattuta con vecchie armi scartate da altri eserciti. ([[Angelo Del Boca]])
*La guerra è stata fatta per far regredire l'Irak in campo tecnologico. ([[Elias Farah]])
*No, ai miei occhi gli eventi del Golfo Persico non si presentano come un «conflitto». Se qualcuno s'impossessa della vostra casa, non potete dire d'essere in conflitto con questo qualcuno. Siete solo la vittima di un crimine. Quanto alla situazione in esame, respingo anche il termine di «guerra». Le forze della coalizione hanno messo in atto un'operazione bellica, sanzionata dal tribunale mondiale: il Consiglio di sicurezza dell'Onu. Si sono limitate a restaurare la legalità. ([[Eduard Shevardnadze]])
*Noi stiamo lavorando per evitare un confronto militare. Ma sembra ci sia chi voglia una guerra. Come Israele, e l'influenza sionista che lo muove; la Thatcher e i conflitti che rimangono in lei; e anche Bush. Pensiamo che Israele e la Thatcher stiano tentando di spingere Bush in questa pericolosa palude. ([[Saddam Hussein]])
*Sapevo che tra Iraq e Kuwait erano in corso trattative che procedevano con difficoltà, ma non riuscivo a pensare che Saddam Hussein potesse ordinare l'invasione. E poi, non c'era stato nessun segnale, nessuna indicazione di un fatto simile. Nel passato truppe irachene avevano più volte attraversato il confine ma poi sempre, dopo un po', s'erano ritirate sul loro territorio. E infine l'aggressione dell'Iraq appariva un passo illogico, irrazionale, privo di buon senso. Assolutamente irrazionale nella situazione concreta. ([[Eduard Shevardnadze]])
*Stasera in Iraq, [[Saddam Hussein|Saddam]] cammina tra le rovina. La sua macchina da guerra è schiacciata. La sua capacità di minacciare la distruzione di massa si distrugge. ([[George H. W. Bush]])
 
===[[Eduard Shevardnadze]]===
*Le nubi di fumo che salgono dai pozzi di petrolio in fiamme del Kuwait possono chiudere l'orizzonte all'intera umanità. Questa guerra contro un popolo è stata deliberatamente trasformata in aggressione contro la natura, patrimonio dell'intera umanità.
*No, ai miei occhi gli eventi del Golfo Persico non si presentano come un «conflitto». Se qualcuno s'impossessa della vostra casa, non potete dire d'essere in conflitto con questo qualcuno. Siete solo la vittima di un crimine. Quanto alla situazione in esame, respingo anche il termine di «guerra». Le forze della coalizione hanno messo in atto un'operazione bellica, sanzionata dal tribunale mondiale: il Consiglio di sicurezza dell'Onu. Si sono limitate a restaurare la legalità. ([[Eduard Shevardnadze]])
*Sapevo che tra Iraq e Kuwait erano in corso trattative che procedevano con difficoltà, ma non riuscivo a pensare che Saddam Hussein potesse ordinare l'invasione. E poi, non c'era stato nessun segnale, nessuna indicazione di un fatto simile. Nel passato truppe irachene avevano più volte attraversato il confine ma poi sempre, dopo un po', s'erano ritirate sul loro territorio. E infine l'aggressione dell'Iraq appariva un passo illogico, irrazionale, privo di buon senso. Assolutamente irrazionale nella situazione concreta. ([[Eduard Shevardnadze]])
 
==Voci correlate==
12 639

contributi