Differenze tra le versioni di "Francesco Algarotti"

(Inserimento citazione su Francesco Algarotti)
==Citazioni di Francesco Algarotti==
*Amerà domani colei che non amò jeri. (da ''Il Congresso di Citera'')
*Il lapislazzoli, il quale si mostra brioso negli azzurri, smonta o smarrisce ne' verdi e più ancora ne' gialli ed è quasi perduto ne' rossi.<ref>Citato in Salvatore Battaglia, ''Grande Dizionario della Lingua Italiana'', Vol. VIII, Unione Tipografico-Editrice Torinese, Torino, 1973, p. 765.</ref>
*La [[religione]] toglieva l'uomo dallo stato che per lui è il più insopportabile di tutti, dalla dubbietà. (da ''Saggio sopra il Gentilesimo'')
*La [[solitudine]] è la dieta dell'anima<ref>Citato anche in [[Mario Pieri]], ''Della vita di Mario Pieri'', 1850. L'autore dell'aforisma sarebbe un generico ''Antico''.</ref>, disse sensatamente non so chi. (da ''Lettera al padre Giambattista Roberti'')
12 826

contributi