Differenze tra le versioni di "Lionel Robbins"

(→‎Le cause economiche della guerra: l'organizzazione politica anarchica del mondo)
*La Russia rivoluzionaria non mostrò alcuno scrupolo nell'invadere la Georgia e la socializzazione dell'apparato produttivo dell'industria urbana russa non impedì l'invasione dei territori rurali e l'appropriazione delle rendite dei [[Kulaki]]. Il libro di [[Rosa Luxemburg]] {{NDR|Die Akkumulation des Kapitals}} è pieno di lamentele per la distruzione dell'economia contadina da parte di sfruttatori capitalisti. Ma è dubbio se ci sia un altro esempio nella storia di distruzione dell'economia contadina più spietato e più completo della distruzione del ceto contadino russo sotto il primo piano quinquennale<ref>1928-1932.</ref> di Stalin. (cap. V, pp. 93-94)
 
*La condizione ultima che dà origine a quei cozzi d'interessi economici nazionali, i quali conducono alla [[guerra]] internazionale, è l'esistenza delle sovranità nazionali indipendenti. Non il [[capitalismo]], ma l'organizzazione politica anarchica del mondo è il male principale della nostra civiltà. (cap. V, p. 95)
 
*Dire che un avvenimento è dovuto ad un altro è sempre una proposizione molto azzardata. Poiché strettamente parlando, è possibile sostenere che qualsiasi cosa accada in qualsiasi luogo e tempo è una risultante di ciò che è accaduto ovunque in ogni momento precedente. Spiegare in modo esauriente la storia di qualsiasi cosa implica rifare in modo esauriente la storia di ogni cosa. Una [[Causa (filosofia)|causa]] isolata non esiste. (Appendice, p. 107)
31 659

contributi