Differenze tra le versioni di "Nikita Sergeevič Chruščёv"

*Un ''leader'' democratico deve essere dotato di giudizio e deve saper accettare i consigli degli altri. Deve rendersi conto che la sua posizione di comando dipende dalla volontà del popolo di averlo come guida, e non dalla sua volontà di guidare il popolo. E il popolo accetterà qualcuno come capo, solo se questi saprà dimostrare d'essere della stessa carne e dello stesso sangue del partito. Un ''leader'' deve essere stimolato dall'interesse del popolo, e non dalla cupidigia o dalla vanità; deve avere conoscenze profonde, umiltà, e la capacità di vivere come parte integrante della collettività. Ripeto, occupa la sua posizione di comando per volontà del partito. In altre parole egli non è al di sopra del partito, ma è il servo del partito; e può mantenere la sua posizione solo finché godrà della stima e dell'appoggio del partito. (p. 507)
*Diventiamo [[Nazionalismo|nazionalisti]] nel momento in cui crediamo che ad una nazione competano diritti speciali e superiorità nei confronti delle altre. Da questo è cominciato il [[nazismo]]. (p. 508)
*Ho incontrato molti uomini nel corso della mia carriera politica, ma [[Ho Chi Minh]] mi impressionò in modo particolare. Le persone religiose parlano dei santi apostoli. Bene, nel modo in cui visse e nel modo in cui impressionò le altre persone, Ho Chi Minh rassomigliò a uno di quei «santi apostoli». Era un apostolo della rivoluzione. (p. 511)
*Vorrei credere che il Vietnam desideri realmente buone relazioni con l'Unione Sovietica, ma non penso che la Cina si lascerà scappare dalle mani il Vietnam e le forze favorevoli alla Cina rimarranno potenti nel Vietnam. Faranno di tutto perché il Vietnam sia divorato dalle mani cinesi. (p. 516)
*Nel testamento di Ho Chi Minh non si fa menzione dell'enorme, altruistico aiuto che l'Unione Sovietica dà al Vietnam. La nostra assistenza è stata decisiva perché, senza l'aiuto materiale dell'Unione Sovietica, sarebbe stato impossibile per il Vietnam sopravvivere alle condizioni della guerra moderna e resistere a un aggressore ricco e potente come gli Stati Uniti. Per ricevere armi ed equipaggiamenti adeguati, il Vietnam non ha altra scelta se non appoggiarsi all'Unione Sovietica. Per ottenere la vittoria i vietnamiti devono avere armi appropriate, e queste le possono ricevere solo dall'Unione Sovietica. La Cina non può dare al Vietnam ciò di cui ha bisogno. La stampa mondiale, includendo i nemici dei comunisti, sa che il Vietnam non potrebbe condurre la sua politica di resistenza militare contro l'aggressione americana, se non fosse per l'aiuto economico e materiale dell'Unione Sovietica. (p. 517)
 
==Citazioni su Nikita Chruščёv==
20 343

contributi