Differenze tra le versioni di "Michail Gorbačëv"

*In Medio Oriente è in corso da molti anni un conflitto tra Israele e i suoi vicini. Mosca viene indicata come la responsabile, poiché si oppone invariabilmente all'espansione di Israele e si schiera in difesa dei diritti sovrani dei popoli arabi, inclusi gli arabi della Palestina. All'Unione Sovietica vengono attribuiti inesistenti pregiudizi antisraeliani, sebbene il nostro paese sia stato tra i primi a favorire la creazione dello stato d'Israele. (p. 231)
*{{NDR|Sulla [[rivoluzione sandinista]]}} Qual è la causa del conflitto? Il regime antipopolare di Somoza è stato rovesciato in Nicaragua e la rivoluzione popolare ne è uscita vittoriosa. Anche in questo caso la rivoluzione sandinista è stata proclamata opera di Mosca e di Cuba. Questo è il criterio ideologico usato per scatenare una guerra non dichiarata contro un piccolo paese la cui unica colpa è la volontà di vivere a modo suo, senza interferenze dall'esterno. Tra l'altro, ciò che è accaduto in Nicaragua lascia presagire ciò che accadrà in altri paesi. Troviamo assurdo sentir affermare che il Nicaragua minaccia la sicurezza degli Stati Uniti e che stanno per esservi costruite basi sovietiche di cui gli americani sembrano sapere tutto ma di cui io non ho mai sentito parlare. (p. 233)
*Probabilmente non tutti sanno che l'Afghanistan fu il primo paese con il quale l'Unione Sovietica stabilì relazioni diplomatiche. Siamo sempre stati in rapporti molto amichevoli con quel paese, con i suoi re e i suoi capi tribali. Certamente l'Afghanistan ha molti problemi a causa della sua estrema arretratezza, derivata in gran parte dalla dominazione britannica. Perciò è del tutto naturale che molti afghani aspirassero ad aiutare il loro popolo a superare i modelli di vita medievali, ad ammodernare lo stato e le istituzioni pubbliche e ad accellerare il progresso. Ma non appena furono progettati cambiamenti progressisti, gli imperialisti incominciarono a esercitare dall'esterno pressioni sull'Afghanistan. Perciò ai sensi del trattato sovietico-afghano i dirigenti del paese chiesero l'aiuto dell'URSS. Si appellarono a noi ben undici volte prima che acconsentissimo a introdurre nel paese un limitato contingente militare. (p. 235)
*È l'interferenza americana a ritardare il ritiro delle nostre truppe e a ostacolare la realizzazione della politica di riconciliazione nazionale e quindi la soluzione dell'intero problema afghano. E la consegna degli ''Stinger'' ai gruppi di controrivoluzionari, che usano tali missili per abbattere gli aerei civili, è semplicemente immorale e del tutto ingiustificabile. (p. 236)
*Molti paesi in via di sviluppo aderiscono allo schieramento dei paesi non allineati. Il [[movimento dei paesi non allineati]] sorse allo scopo di unire più di cento paesi che comprendono la maggior parte della popolazione mondiale. Il movimento è divenuto una grande forza, un fattore importante negli affari mondiali. Contribuisce a formare un nuovo tipo di relazioni internazionali, indipendentemente dalle caratteristiche particolari e dalle sfumature del movimento stesso, che rappresenta il desiderio delle nazioni libere da poco di cooperare con altre su una base di eguaglianza e di abolire o ''diktat'' e i tentativi egemonici nelle relazioni internazionali. L'Unione Sovietica comprende le finalità del movimento ed è solidale con esso. (p. 238)
 
==''La casa comune europea''==
15 034

contributi