Differenze tra le versioni di "Nikita Sergeevič Chruščёv"

nessun oggetto della modifica
[[ImmagineFile:Bundesarchiv Bild 183-B0628-0015-035, Nikita KhrusjtsjovS. Chruschtschow.jpg|thumb|right|NikitaChruščёv Sergeevičnel Chruščёv1963]]
'''Nikita Sergeevič Chruščёv''' (1894 – 1971), politico e militare sovietico.
 
 
===[[Robert Service]]===
[[File:Nikita Khrushchev-TIME-1953.jpg|thumb|Chruščёv sulla copertina di ''Time'']]
*Assaporò la grandezza dell'autorità suprema dalla metà degli anni cinquanta ed era deliziato quando suo nipote gli chiedeva: «Nonno, chi sei? Lo zar?». Gli piacevano anche la vodka e le barzellette volgari e scoppiava in rozzi scatti d'ira. Un segretario del partito più attento non avrebbe detto ai politici occidentali: «Vi seppelliremo!». E nessun leader sovietico del 1960 avrebbe battuto una scarpa sul proprio banco alle Nazioni Unite per interrompere un discorso del primo ministro Harold Macmillan. Durante il suo periodo al potere, si divertiva moltissimo. Adorava i regali e riceveva scienziati nella sua dacia. Pur non essendo mai stato un grande lettore, chiedeva ad autori famosi di leggergli le loro opere ad alta voce. Si riteneva un pensatore con inclinazioni pratiche.
*Aveva una personalità eccentrica e autoritario. Eppure le sue parziali riforme dell'ordine sovietico erano probabilmente il massimo che i suoi stretti collaboratori e il resto dei gruppi dirigenti avrebbero allora tollerato. I sostenitori dell'ordine esistente erano troppo potenti, abili e sicuri per qualsiasi altra trasformazione più radicale.
20 266

contributi