Differenze tra le versioni di "Santo"

277 byte aggiunti ,  1 anno fa
+1.
(+1.)
*Il miglior modo di onorare i santi è di imitarli. ([[Erasmo da Rotterdam]])
*Il nostro vero patrimonio umano ce lo portiamo con noi per accrescere il valore nella santità. ([[Primo Mazzolari]])
*Il santo è l'uomo nuovo, quello che vive secondo il modello lasciato da Gesù Cristo; è l'uomo delle beatitudini; è l'uomo spogliatosi dal proprio egoismo, che vive per Dio e per gli altri; è l'uomo trasfigurato. È l'uomo veramente e pienamente umano. ([[Enzo Bianchi]])
*Il santo è l'uomo vero, un uomo vero perché aderisce a Dio e quindi all'ideale per cui è stato costruito il suo cuore, di cui è costituito il suo destino. ([[Luigi Giussani]])
*Il Santo riscatta la storia dal suo peccato di essere esistenza. Entra nei disegni di Dio e libera l'umanità dalla schiavitù del potere, della abitudine e della desolante ipocrisia. Colui che possiede la vocazione è sempre libero. ([[Francesco Grisi]])