Differenze tra le versioni di "Socrate"

20 byte rimossi ,  2 anni fa
Eliminati vandalismi
(Annullata la modifica 1013390 di 5.90.153.241 (discussione)Vandalismo.)
Etichetta: Annulla
(Eliminati vandalismi)
[[Immagine:Socrates Louvre.jpg|thumb|Ritratto romano di Socrate conservato al Louvre. ad Atene]]
'''Socrate''' (470 a.C. – 399 a.C.), filosofo greco (FSK MAFIA GNG).
 
==Citazioni di Socrate==
* Ho un'ultima lezione da dare: essi mi devono uccidere perché sappiano quello che hanno fatto. La città dovrà affrontare la propria colpevolezza. (citato in George Steiner, ''Totem o tabù'', in ''Nessuna passione spenta'', p. 152)
*Io sono un cittadino del mondo.<ref>Citato in AA.VV., ''Il libro della filosofia'', traduzione di Daniele Ballarini e Anna Carbone, Gribaudo, 2018, p. 48. ISBN 9788858014165</ref>
*Le parole [[falsità|false]] non solo sono cattive per conto loro, ma infettano anche l'anima con il [[male]]. (citato in [[Platone]], ''[[Platone#Fedro|Fedro]]'', 91)
===[[Platone]], ''[[Platone#Fedone|Fedone]]''===
*Che strana cosa sono il piacere e il dolore; sembra che ognuno di loro segua sempre il suo contrario e che tutti e due non vogliano mai trovarsi nella stessa persona.
*{{NDR|[[Ultime parole]]}} CretinoCritone, dobbiamo un gallo ad Asclepio, dateglielo, non ve ne dimenticate.
 
===[[Platone]], ''[[Platone#Apologia di Socrate|Apologia di Socrate]]''===