Differenze tra le versioni di "Conoscere sé stessi"

+1.
(+1.)
*La conoscenza di sé, definita ''moksha'', è il sentiero che conduce all'emancipazione e alla realizzazione della liberazione dalle illusioni del mondo sensoriale. ([[Jean Campbell Cooper]])
*La coscienza di sé che l'uomo della nostra epoca avanza è caratterizzata da molte certezze, che sembrano però librarsi su di una sostanziale incertezza. ([[Franco Giulio Brambilla]])
*La coscienza di sé è lo specchio, lo specchio magico in cui ci vediamo, in cui diveniamo immagine; la suprema gloria, lo specchio, la coscienza, è la fine dell'Eden. ([[Andrea Emo]])
*La salute non analizza se stessa e neppure si guarda allo specchio. Solo noi malati sappiamo qualche cosa di noi stessi. ([[Italo Svevo]])
*La via più breve per giungere a noi stessi è il periplo del mondo. ([[Hermann Graf Keyserling]])