Differenze tra le versioni di "Marco Pola"

178 byte aggiunti ,  1 anno fa
→‎Poesie: Inserimento citazione
(→‎Poesie: Inserimento citazione)
(→‎Poesie: Inserimento citazione)
*''Amici dell'ora fresca, | quando le belle sere | tornano, voi non tornate. || Dal mio cuore i vostri dolci nomi | salgono come dai campi il fiato | di terra pronta alla semente. || Odor di menta odor di rose | primaticce è nell'aria | gaia e limpida di maggio. || E l'Oste è là e ci aspetta, | e la chitarra è taciturna | come una donna che fu bionda.'' (''Invito'', p. 21)
*''Quando le belle sere | d'estivo lume sono invase, | dolce è bere nelle case | vinello malandrino di marasche. || Sotto la cenere calda e molle | senza bragia e senza lampo, | si rabbuffa il pan di campo. | Chi parla di tristezze? || Le tristezze sono morte. | La mano le interrò con le sementi. | Dio, pensa tu ai frumenti | per la nostra buona sorte!'' (Da ''Terra'', p, 28)
*''Come il carro che semina fili di fieno | semino la mia ombra sul terreno, | e non vedo che altissimo e giocondo | lo sfavillio delle costellazioni.'' (Da ''Notturno'', p. 41)
 
==Citazioni su Marco Pola==
10 024

contributi