Differenze tra le versioni di "Marco Pola"

743 byte aggiunti ,  1 anno fa
Creazione sezione opera ''Poesie"
(→‎Citazioni di Marco Pola: Inserimento citazione)
(Creazione sezione opera ''Poesie")
*''Che sorpresa un mattino la [[civetta]], | raccolta nel suo manto fra i nodosi, | fitti groppi del gelso. Che sorpresa! | Pareva che l'avessero scolpita nel legno, come una statuetta.'' (Da ''La civetta'', p. 60)
*''Ma l'[[aquila]] regina, | più che assassina è madre. | Lo sanno gli aquilotti che ogni giorno | si sporgono dal nido, | sospirando tremanti il suo ritorno.'' (da ''L'aquila'', p. 62)
 
==''Poesie''==
 
===Citazioni===
*''Case, o case germogliate | come un pugno di sementi | sulle croste smisurate | di tutti i continenti! || Case a branco della pianura, | case sparse sulle colline, | case nude di pietra pura, | case candide di calcine. || Lividore di mattoni, | case azzurre case bionde, | coronate di bei balconi | rabbelliti di fiori e fronde; | case e case. Muri alti, | muri bassi, palizzate, | porte chiuse e spalancate | sulla polvere e sugli asfalti. || Tetti grigi inghirlandati | dai camini arsi dal vento | finestrelle in smarrimento | come gli occhi dei bimbi malati. || Tutto il mondo è pieno di case. | Ogni casa è tutta piena | d'allegria d'ansia di pena. | Case, case, case. O case!'' (''Case'', pp, 19-20)
 
==Citazioni su Marco Pola==
10 046

contributi