Differenze tra le versioni di "Agents of S.H.I.E.L.D. (seconda stagione)"

→‎Episodio 10, Ciò che diventano: punteggiatura, ortografia ("sto", "qui" si scrivono senza accento!)
(ortografia)
(→‎Episodio 10, Ciò che diventano: punteggiatura, ortografia ("sto", "qui" si scrivono senza accento!))
 
 
==Episodio 10, ''Ciò che diventano''==
*{{NDR|Ward porta Skye da suo padre}}<br />'''Cal''': Ma guarda... quel modo di piegare la testa, è uguale a... eh, già. Il sangue non mente mai. {{NDR|lacrimando}} Mi ero ripromesso di non farmi prendere dall'emozione, il fatto è che... ho atteso tanto questo momento. Ricominciamo: ciao, mi chiamo Cal, e sono tuo padre, ti va di sederti? Certo. Stiamo in piedi. Grazie per essere venuta da me.<br />'''Skye''': Grazie per essere...? Ma dici sul serio? Sono stata rapita e portata qui con una pistola puntata alla schiena, è tutto quello che hai da dire?<br />'''Cal''': Hai ragione, mi dispiace... cerchiamo di stare tranquilli, sono solo un po' nervoso, spero che non ti dispiaccia se lo ammetto con sincerità. Questo è un momento importante: padre, figlia... la famiglia riunita. Volevo che fosse tutto perfetto, compresi i dettagli, sai quei biscottini alla mandorla croccanti, o dei fiori magari... non così. Non qui. Non ho parole, sei bellissima. Non ho idea cosa tu sappia di me...<br />'''Skye''': Che sei un mostro, un assassino, e so che ovunque vai ammazzi qualcuno.<br />'''Cal''': Ammetto che è tutto vero. Però cerca di comprendermi: la mia bambina mi era... tu, mi eri stata portata via e mi è crollato il mondo addosso, quel giorno è stato il più brutto della mia vita, ma non del tutto: non ho scordato niente, non ho scordato che qualcuno ti aveva strappato via da me! {{NDR|Skye si spaventa e indietreggia}} Io non sono sempre stato così. Non sono sempre stato... tu sei nata in Cina, tua madre era cinese, quando sei venuta al mondo... oh, eravamo al settimo cielo. Lavoravo in una clinica, la gente mi stimava e anch'io mi stimavo...<br />'''Skye''': Che è successo poi? {{NDR|Cal resta incantato}} HeyEhi!<br />'''Cal''': Oh, c'è una cosa che volevo dirti. Scusa se non sono stato presente, se non ho saputo proteggerti, o insegnarti il mistero delle stelle... o darti la buonanotte. So di averti delusa tantissimo, ma adesso sono quì,qui e ciò che sta per accadere doveva accadere per forza: mi prenderò cura di te.<br />'''Skye''': Allora portami via da quìqui.<br />'''Cal''': Oh, forse non mi sono spiegato bene. Sei esattamente dove dovresti essere: è questo il tuo destino.<br />'''Skye''': Non puoi chiedermi scusa o dirmi che ti è crollato il mondo addosso quando mi hai persa, tu mi hai fatta rapire! Come puoi affermare che il mio destino è essere prigioniera tua e degli uomini dell'HYDRA? È una follia, è terribile!<br />'''Cal''': [...] Lasciali perdere, dopo di oggi nessuno di loro conterà più.<br />'''Skye''': Loro contano eccome! Tu lavori per Whitehall, quelli sono dei criminali e per questo motivo sei un criminale anche tu.<br />'''Cal''': No, non è così! Io non lavoro per Whitehall, non potrei mai! Lui mi è servito per trovare te! Per mettere insieme tutti i pezzi. Non è certo colpa tua: mi hai chiesto di tua madre prima, volevi sapere che le è successo; tua madre era speciale. Molti uomini usano quella parola per descrivere la donna che amano, ma è di altro che stòsto parlando, tua madre era speciale perché aveva un dono raro, discendeva da una stirpe di persone dotate e anche tu. Per questo ti ho portata quìqui: perché tu possa riceverlo. Avviene un cambiamento, una trasformazione che avrà luogo solamente...<br />'''Skye''': Dimmi cos'è successo a mia madre.<br />'''Cal''': BehBe', è stata. Non è per niente facile da dire. Lavorava insieme a me alla clinica, non parlavo molto bene il cinese, quindi lei mi faceva da interprete. Un giorno è arrivato un gruppo di uomini che cercavano tua madre, ti giuro che ho cercato di difenderla...<br />'''Skye''': L'HYDRA.<br />'''Cal''': Dicevano di essere dello S.H.I.E.L.D., l'hanno rapita. Dicevano che era pericolosa, io sapevo la verità: il suo dono era innocuo. Comunque, ti ho lasciato a persone di cui mi fidavo, poi ho cercato tua madre, in Europa. Ma alla fine quando ho ritrovato quegli uomini era troppo tardi, Whitehall l'aveva fatta a pezzi. Le aveva prelevato gli organi e il sangue. E poi quando ha finito di macellarla ha buttato i suoi resti dentro a un fossato, come se fosse spazzatura. Mi dispiace tanto {{NDR|inizia a canticchiare ''Daisy Bell''}}.<br />'''Skye''': Conosco questa melodia.<br />'''Cal''': Te la cantava tua madre quando eri piccola.<br />'''Skye''': Cosa mi è successo?<br />'''Agente HYDRA''' {{NDR|entra e si rivolge a Cal}}: Whitehall vuole vederla.<br />'''Cal''' {{NDR|annuisce e si rivolge a Skye}}: Ci sarà tempo per rispondere a tutte le tue domande. Prima però, visto che è servito allo scopo, voglio uccidere l'uomo che ha distrutto la mia vita. Il momento che aspettavo.<br />{{NDR|Cal se ne va canticchiando ''Daisy Bell''}}
*Unisciti allo S.H.I.E.L.D., vedi posti esotici, terre lontane, conosci persone particolari... e le uccidi. ('''Lance Hunter''')
*'''Skye''': Devi andartene, è la tua unica chance se vuoi scappare, altrimenti io ti giuro che ti ucciderò.<br />'''Cal''': Ok. Me ne vado, ma sappi che ti aspetterò. Dopo che sarai cambiata nessuno tranne me ti capirà. Avranno paura di te, il cambiamento è terrificante. Però io sono tuo padre e ti voglio bene, ti vorrò sempre tanto bene, Daisy.
*Hai frainteso, Whitehall, tutti hanno frainteso: questo non serve a distruggere, anzi, genera la vita. Una vita nuova! E finalmente noi stiamo per scoprire in cosa ci trasformeremo! ('''Raina''') {{NDR|parlando dell'Obelisco}}
 
388

contributi