Differenze tra le versioni di "Provvidenza"

221 byte aggiunti ,  1 anno fa
+1
(+1)
*«Al [[pane]]», disse Renzo, ad alta voce e ridendo, «ci ha pensato la provvidenza.» E tirato fuori il terzo e ultimo di que' pani raccolti sotto la croce di san Dionigi, l'alzò gridando: «ecco il pane della provvidenza!» ([[Alessandro Manzoni]], ''[[I promessi sposi]]'')
*Ci sono molti capri espiatori per i nostri [[peccato (religione)|peccati]], ma il più popolare è la Provvidenza. ([[Mark Twain]])
*Da ogni cosa che accade nel mondo è facile lodare la Provvidenza, purché si abbiano queste due qualità, la capacità di vedere nel loro insieme i singoli avvenimenti e il sentimento della riconoscenza. ([[Epitteto]])
*[[Dio]] ci dà e Dio ci toglie, e l'uomo non può opporsi alla volontà della Provvidenza! ([[Maria Kuncewiczowa]])
*''E non pur le nature provedute | sono in la mente ch'è da sé perfetta, | ma esse insieme con la lor salute: | per che quantunque quest'arco saetta | disposto cade a proveduto fine, | sì come cosa in suo segno diretta.'' ([[Dante Alighieri]], ''[[Divina Commedia]]'')