Differenze tra le versioni di "Enrico Caruso"

 
==Citazioni di Enrico Caruso==
*Napoli non mi sentirà mai più! Tornerò a Napoli solamente per rivedere la mia cara mamma e per mangiare i vermicelli alle vongole!<ref>In [[Enrico Daspuro]], Sonzogno, Milano, 1938, p. 29. Citato in Alessandra Bergagnini, ''Enrico Caruso: la biografia di un divo alle origini dell’industria culturale.'', [http://dspace.unive.it/bitstream/handle/10579/4385/805082-9167.pdf?sequence=2 p. 44].</ref>
*Tornerò ancora a [[Napoli]], sì, perché l'amo troppo, ma per mangiarvi i vermicelli soltanto.<ref>Da una lettera a [[Nicola Daspuro]], citato in ''Minerva, {{small|Rivista delle riviste}}'', Società editrice Laziale, 1931, [https://books.google.it/books?hl=it&id=JR0cHA02lbsC&dq=Torner%C3%B2+ancora+a+Napoli%2C+s%C3%AC%2C+perch%C3%A9+l%27amo+troppo%2C&focus=searchwithinvolume&q=vermicelli p. 616].</ref>
 
{{Int|Citato in [[Bruno Zirato]], ''Enrico Caruso oltre la leggenda''|''Selezione dal Reader' Digest'', luglio 1971.}}