Ultime parole da Il padrino: differenze tra le versioni

::{{spiegazione|Avendo sentito che il cognato Carlo ha nuovamente picchiato la sorella Connie, Sonny Corleone si reca immediatamente a pestare il cognato. Tuttavia, il tutto si rivela una trappola di Carlo e il boss Emilio Barese: Infatti, ad un casello Sonny subisce un'imboscata da vari sicari, che lo crivellano con colpi di mitragliatrici Thompson, per poi finirlo con un calcio in piena faccia.}}
 
*No, no. eh eh. Facciamo un altro gioco: tu vai laggiù. Vai, vai lì. ('''Don Vito Corleone''')
::{{spiegazione|Ritiratosi dal ruolo di boss, l'anziano Vito Corleone si ritrova a giocare nel proprio orto con il nipotino. Dopo averlo accidentalmente spaventato, Vito propone al nipote di giocare a rincorrersi: tuttavia, ad un certo punto gli viene un infarto e si accascia a terra, morendo fra le verdure.}}
 
*Clemenza, no! ('''Don Victor Strachi''')
::{{spiegazione|Dopo la morte del padre Vito, Michael prende in mano le redini dell'organizzazione criminale e decide di sbarazzarsi di tutti i suoi avversari durante il battesimo di suo nipote: uno di questi è Don Victorio Strachi, boss di medio livello alleatosi con Tattaglia e Barese. Il boss sta prendendo un ascensore con la sua guardia del corpo, ma quando si aprono le porte si ritrovano davanti il caporegime Peter Clemenza: prima che possa fare alcunché, Strachi viene spinto dentro l'ascensore da Clemenza, che crivella di colpi lui e la sua guardia del corpo con un fucile a pompa.}}
 
*Chi... ('''Moe Greene''')
::{{spiegazione|Dopo la morte del padre Vito, Michael prende in mano le redini dell'organizzazione criminale e decide di sbarazzarsi di tutti i suoi avversari durante il battesimo di suo nipote: uno di questi è Moe Greene, inventore di Las Vegas che aveva insultato pubblicamente Fredo Corleone e si era rifiutato di vendere i propri locali a Michael, paventando un alleanza con Barese. Mentre si trova in un centro massaggi, Greene vede entrare un uomo: messosi gli occhiali per vedere bene chi sia il nuovo venuto, l'ebreo viene quasi immediatamente ucciso da un colpo di pistola all'occhio destro sparato dal nuovo venuto, un sicario di Michael.}}
 
*No, no! ('''Don Carmine Cuneo''')
::{{spiegazione|Dopo la morte del padre Vito, Michael prende in mano le redini dell'organizzazione criminale e decide di sbarazzarsi di tutti i suoi avversari durante il battesimo di suo nipote: uno di questi è Don Carmine Cuneo, boss di medio livello alleatosi con Tattaglia e Barese. Il boss fa per allontanarsi dall'hotel in cui abita insieme ai suoi uomini, ma viene bloccato nella porta girevole dell'uscita da Willie Cicci, sicario dei Corleone: nonostante le sue suppliche, Cuneo viene ucciso con due colpi di pistola.}}
 
*Fermi! Ah! ('''Don Philip Tattaglia''')
::{{spiegazione|Dopo la morte del padre Vito, Michael prende in mano le redini dell'organizzazione criminale e decide di sbarazzarsi di tutti i suoi avversari durante il battesimo di suo nipote: uno di questi è Don Philip Tattaglia, loro principale nemico nonché pedina di Barese. Mentre si trova in un appartamento con una prostituta, Tattaglia viene raggiunto da Rocco Lampone insieme a un'altro sicario, che li crivellano a colpi di mitra.}}
 
*Maledizione... ('''Don Emilio Barese''')
::{{spiegazione|Dopo la morte del padre Vito, Michael prende in mano le redini dell'organizzazione criminale e decide di sbarazzarsi di tutti i suoi avversari durante il battesimo di suo nipote: uno di questi è Don Emilio Barese, vero demiurgo della guerra tra bande che ha destabilizzato i Corleone. Avendo organizzato preventivamente l'omicidio di Michael con il traditore Tessio, Barese si reca personalmente in tribunale per corrompere un magistrato, ma quando esce scopre che la sua auto è stata multata da un'agente: stizzito, il boss ordina alla sua guardia del corpo di risolvere la situazione. Tuttavia, il poliziotto altri non è che Al Neri, sicario della famiglia, che uccide subito la guardia del corpo e l'autista del vecchio boss: Barese prova allora a risalire la scalinata del tribunale, ma viene immediatamente fermato da due colpi di pistola sparati da Al.}}
 
*Di a Mike che fu questione d'affari: l'ho sempre ammirato.Ma, Tom, tu puoi aiutarmi? In nome della nostra vecchia amicizia? ('''Salvatore "Sal" Tessio''')