Differenze tra le versioni di "Carlo Dossi"

→‎Citazioni: convenzione di stile
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
(→‎Citazioni: convenzione di stile)
*[[Dante Alighieri|Dante]], come ogni altro grand'uomo, era pieno di sé – chè senza intima fiducia a nulla di sommo si arriva – e non solo tradisce questo in molte frasi della sua ''[[Divina Commedia|Divina Comedia]]'', ma lo confessa francamente nel C. XIII del ''Purgatorio'' (dal v. 133 al 138) dove dice che non ha tanto paura di passare un po' di tempo nel luogo degli invidiosi, quanto in quello de' superbi. (n. 1085)
*Dicono che la [[filosofia]] è la medicina dell'anima. Ammettiamolo. Ma insieme, ammettendone anche le sue conseguenze, diremo che la filosofia come la medicina è pei malati e non per i sani. Come la medicina poi è un [[veleno]] – e ogni veleno, se in breve quantità, giova, in grande uccide. (n. 1194)
*I sonatori di [[organo a rullo|organetto]] si possono definire “un«un accattonaggio con accompagnamento di musica”musica». (n. 1196)
*Dicesi [[età dell'oro]] quella in cui [[oro]] non c'era. (n. 1316)
*Chi molto [[parlare|dice]] – pensa poco. (n. 1587)
5 993

contributi