Differenze tra le versioni di "Reggio Calabria"

Recupero (parziale) di una citazione di Gianni Versace.
(Recupero della citazione di Lear.)
(Recupero (parziale) di una citazione di Gianni Versace.)
 
*Mi spostavo velocemente attraverso viottoli interminabili delimitati da fichi d'India e aloe, inoltrandomi in profumati aranceti, incontrando via via, tanti alberi di dolcissimi fichi. Reggio è davvero un immenso giardino e, senza dubbio, un luogo di tali delizie, come credo ne esistano pochi altri sulla terra. ([[Edward Lear]])
*Reggio acroterio d'Italia. ([[Tucidide]])
*Reggio Calabria è il regno dove è cominciata la favola della mia vita: la sartoria di mia madre, la boutique d'Alta Moda. Il luogo dove, da piccolo, cominciai ad apprezzare l'Iliade, l'Odissea, l'Eneide, dove ho cominciato a respirare l'arte della Magna Grecia. ([[Gianni Versace]])
*Reggio Calabria è un grande giardino, uno dei luoghi più belli che si possano trovare sulla terra. ([[Edward Lear]])
*Reggio ci è piaciuta molto. Il molo, sul quale la nostra locanda è situata, è molto bello. Può andare orgogliosa di diverse fontane di cui una, quasi di fronte a noi, è veramente magnifica. E, fatto singolare, a Reggio, quasi tutte le fontane sono sulla spiaggia, e praticamente a qualche metro dal mare. […] Stamane andammo a fare un giro in città, che ha un aspetto gaio, non tanto sul molo quanto in una bella strada parallela ad esso che sembra essere qui quel che Toledo è a Napoli. ([[Arthur John Strutt]])