Differenze tra le versioni di "Ultime parole da Oz"

*Bastardi! Che volete farmi? No, no, no! ('''Dino Ortolani''')
::{{spiegazione|Dopo aver ucciso Sanchez, Dino Ortolani viene brutalmente malmenato dagli A.C e rinchiuso in isolamento dove, nonostante la sua selvaggia resistenza, viene sedato dalla dottoressa Nathan. Qualche ora dopo, uno scagnozzo di Jefferson Keane, Johnny Post, riesce ad entrare nella cella grazie ad una guardia, corrotta di Ryan O'Reily, nemico dell'italiano: dopo averlo cosparso di una sostanza infiammabile, Post dà fuoco all'incosciente Ortolani, bruciandolo vivo.}}
 
*Fermo! ('''Agente Lawrence Hudack''')
::{{spiegazione|In uno dei tanti flashback della serie, Augustus Hill sta consumando un intenso rapporto sessuale con la moglie quando alcuni poliziotti sfondano la porta: spaventato, Hill si dà alla fuga sui tetti, nudo e armato di pistola. Ottenuto un minimo vantaggio sugli inseguitori, Hill si volta e punta la pistola sull'estremità della scala da cui è appena sceso, da cui spunta presto il poliziotto Lawrence Hudack: l'agente intima a Hill di arrendersi, ma il criminale gli spara istintivamente uccidendolo.}}
 
*Ma si, cominciate dall'uccello! Vi piacerà tenerlo in mano, merdosi finocchi! ('''Johnny Post''')
*Non mi va di morire. Non ne ho voglia. Oh, cazzo... ('''Richard "Il Marsigliese"''')
::{{spiegazione|Con la reintroduzione della pena di morte, il serial killer Richard "Il Marsigliese" viene condannato per il giorno dopo la morte di Keane. Parlando con padre Ray Mukada, Richard si dimostra arrogante e pronto a morire, ma durante l'esecuzione si spaventa e inizia a giocare col suo yo-yo, che cade a terra appena l'iniezione fa il suo effetto.}}
 
*Non lo so, ma sta attento. ('''Paul Markstrom''')
 
*Le sto dicendo la verità, McManus! ('''James Monroe Madison/Huseni Mershah''')
 
* Solo una:... ('''Donald Groves''')
*Cristo! ('''Nino Schibetta''')
::{{spiegazione|Decisi a far fuori Nino Schibetta per prendere il suo posto nella distribuzione della droga ma senza che la mafia arrivi a loro, O'Reily e Simon Adebisi, nuovo capo dei neri nonché addetto al servizio in cucina, si alleano e per mesi introducono nel piatto del mafioso piccoli frammenti di vetro,in modo da farlo soffrire e morire in maniera apparentemente naturale. Come previsto, un giorno Schibetta mentre gioca a carte inizia a perdere vistosamente sangue dal naso e dalla bocca e, pur venendo portato in infermeria, rimane stroncato dall'emorragia interna provocata dai vetri.}}
 
*Miguelito... Miguelito... ('''Ricardo Alvarez''')
 
*Aiutatemi... Aiutatemi... ('''Eugene Dobbins''')
::{{spiegazione|A causa di alcuni detenuti, nel Paradiso scoppia una feroce rivolta e i detenuti prendono il potere, ma durante gli scontri il violoncellista Eugene Dobbins, divenuto amico e protetto di Augustus Hill, viene pugnalato da un detenuto. Hill allora convince l'ex cestista Jackson Vahue, che aveva maltrattato il violoncellista in precedenza, ad uscire dal braccio e portarlo in infermeria: nonostante gli sforzi di Vahue però il povero Dobbins muore in infermeria pochi giorni dopo lo scoppio della rivolta.}}
 
*Polizia,Che polizia!cazzo... ('''AgenteCarlos sotto coperturaRodrigo''')
::{{spiegazione|In uno dei tanti flashback della serie, Simon Adebisi, strafatto di droga, insegue armato di machete uno dei suoi clienti: inciampato, l'uomo prova a salvarsi rivelando di essere un agente di polizia sotto copertura, ma viene comunque decapitato dal folle Adebisi.}}
 
===Seconda Stagione===