Differenze tra le versioni di "Ruggero Zangrandi"

dati bibliografici
(altre categorie)
(dati bibliografici)
 
==Citazioni di Ruggero Zangrandi==
*[[Vittorio Mussolini|Vittorio]] era un ragazzo buono, leale, semplice, un po' indolente. Era cresciuto nella strada e con il padre, fino a quell'autunno, aveva avuto scarsi contatti. Dalla modesta casa di Milano, in via Foro Bonaparte, dove aveva vissuto gli anni dell'infanzia, non sempre facili, era capitato adesso a Roma, nella dimora principesca di Villa Torlonia e in una condizione che, presto, lo avrebbe esposto a favori e piaggerie.<br>Dotato di una intelligenza acuta, di un attento spirito critico, di una percezione precisa dell'indole – e delle intenzioni – del prossimo, egli tollerava per pigrizia quelle manifestazioni di servilismo, ma aveva finito col concepire per gli uomini un disprezzo che, a differenza di quello del padre, era indulgente e bonario.<ref>Da ''[https://archive.org/details/ZangrandiRuggero.IlLungoViaggioAttraversoIlFascismo1963 Il lungo viaggio attraverso il fascismo]'', Universale economica, Feltrinelli, Milano, 1963, cap. 1, p. 14.</ref>
 
==Note==
30 574

contributi