Differenze tra le versioni di "Celibato"

604 byte aggiunti ,  11 mesi fa
m
n. 1 citazione tratta dal card. Stella
(cit. da Oliver Goldsmith)
m (n. 1 citazione tratta dal card. Stella)
*Il marito ideale rimane celibe. ([[Oscar Wilde]])
*Proibiamo nel modo più assoluto ai sacerdoti, diaconi, suddiaconi di vivere con le concubine o con le mogli e di coabitare con donne diverse da quelle con cui il concilio di Nicea ha permesso di vivere soltanto per ragioni di necessità. ([[Papa Callisto II]])
*Se vissuto bene, da persone mature e serene aperte a relazioni personali e pastorali significative, il celibato può diventare una grande risorsa e un segno del [[Regno di Dio]]. [...] D'altra parte, sarebbe ingenuo pensare che un tale impegno sia molto più gravoso di alcune sfide a cui sono chiamati i [[laico|laici]] sposati; il [[matrimonio]], ad esempio, richiede l'esercizio di una [[fedeltà]] quotidiana e una disciplina di mente e cuore non indifferente che comprende la stessa castità e una fervida volontà di uscire da sé stessi per farsi dono all'altro. (card. [[Beniamino Stella]])
*Si è deciso complessivamente il seguente divieto ai vescovi, ai presbiteri e ai diaconi, come a tutti i chierici che esercitano un ministero: si astengano dalle loro mogli e non generino figli; chi lo avrà fatto, dovrà essere allontanato dallo stato clericale. ([[Papa Marcellino]])
*Sono sempre stato d'opinione che un uomo onesto, il quale si sia sposato e abbia allevato una numerosa famiglia, si sia reso più utile di chi è rimasto celibe, limitandosi a parlare di popolazione. ([[Oliver Goldsmith]])
798

contributi