Libertà e schiavitù

Citazioni su libertà e schiavitù.

  • È indegno di viver libero chi conferisce altrui l'arbitrio di farlo schiavo. (Vincenzo Gioberti)
  • Gli abitanti delle colonie meridionali sono più fortemente attaccati alla libertà di quelli delle settentrionali. Tali furono tutti gli antichi Stati, tali furono i nostri antenati gotici, tali furono i polacchi della nostra era, e tali saranno tutti i padroni di schiavi che non siano schiavi essi stessi. In questi popoli la superbia dell'imperio si combina con lo spirito di libertà, lo fortifica o lo rende invincibile. (Edmund Burke)
  • Il vero schiavo, il vero schiavo difende il padrone, mica lo combatte. Perché lo schiavo non è tanto quello che ha la catena al piede quanto quello che non è più capace di immaginarsi la libertà. (Silvano Agosti)
  • Lo schiavo che non organizza la propria ribellione non merita compassione per la sua sorte. Questo schiavo è responsabile della sua sfortuna se nutre qualche illusione quando il padrone gli promette libertà. La libertà può essere conquistata solo con la lotta. (Thomas Sankara)
  • Mentre la libertà ha un prezzo elevato, la schiavitù costa ancora di più. (Volodymyr Zelens'kyj)
  • Mi dicono: se trovi uno schiavo addormentato, non svegliarlo, forse sta sognando la libertà. Ed io rispondo: se trovi uno schiavo addormentato, sveglialo e parlagli della libertà. (Khalil Gibran)
  • Nel mondo attuale per libertà s'intende la licenza, mentre la vera libertà consiste in un calmo dominio di se stessi. La licenza conduce soltanto alla schiavitù. (Fëdor Dostoevskij)
  • Nessuno è più schiavo di colui che crede di essere libero senza esserlo. (Johann Wolfgang von Goethe)
  • Occorre che l'uomo libero si prenda ogni tanto la libertà di essere schiavo. (Jules Renard)
  • La libertà dell'uomo libero è la causa della grande oppressione degli schiavi [...]. E dato che essi costituiscono la parte più numerosa della popolazione, nessuna persona provvista di umanità desidererà la libertà in un paese in cui è stata stabilita questa istituzione. (Adam Smith)
La liberazione degli schiavi (Pedro Américo, 1889)
  • La libertà col danno è più preziosa della schiavitù con profitto.
  • Meglio fave in libertà, che capponi in schiavitù.
  • Tutti i liberi sono ricchi, e tutti gli schiavi sono poveri.

Voci correlate

modifica