Apri il menu principale

Erin Brockovich - Forte come la verità

film del 2000 diretto da Steven Soderbergh

Erin Brockovich - Forte come la verità

Immagine Erin Brockovich (6850072742).jpg.
Titolo originale

Erin Brockovich

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2000
Genere biografico, drammatico
Regia Steven Soderbergh
Soggetto Erin Brockovich
Sceneggiatura Susannah Grant
Produttore Danny DeVito, Michael Shamberg, Stacey Sher
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Erin Brockovich - Forte come la verità (Erin Brockovich), film del 2000 con Julia Roberts, regia di Steven Soderbergh.

FrasiModifica

  • A voi avvocati insegnano un metodo per chiedere scusa? Perché lei lo fai di merda! (Erin) [a Ed]
  • Un lavoro serve a pagare le bollette, non a metterti in pericolo. (George)
  • Beh, visto che non ho cervello, né esperienza legale e che Ed stava perdendo fiducia nel sistema [...] sono andata a distribuire favori sessuali: 634 pompini in 5 giorni. In effetti sono un po' provata... (Erin) [sarcastica]
  • A voi reginette di bellezza insegnano un metodo per chiedere scusa? Perché tu lo fai veramente di merda! (Ed) [a Erin]

DialoghiModifica

  • Erin: Vuoi avere il mio numero?
    George: Assolutamente, sì. Voglio il tuo numero.
    Erin: Quale numero vuoi che ti dia... George?
    [...]
    George: Beh, quanti numeri hai?
    Erin: Oh, tanti numeri che potrei giocarci a tombola. Per esempio: dieci.
    George: Dieci?
    Erin:Sì, sono i mesi che ha la mia bambina.
    George: Hai una bambina?
    Erin: Sì, sì. Sexy, eh? Aspetta, senti questo: sei. Sono gli anni che ha l'altra mia figlia. Otto è l'età di mio figlio. Due, le volte che sono stata sposata e divorziata. Sedici, sono i dollari che ho sul mio conto in banca. 8503493 è il mio numero di telefono. E con tutti i numeri che ti ho dato numeri scommetto che zero è il numero delle volte che mi chiamerai.
  • Donna: Lei è un avvocato?
    Erin: Dio, no! Li odio, lavoro per loro e basta.
  • Ed: Cosa ti fa pensare che puoi entrare lì dentro e trovare quello che ci serve?
    Erin: Si chiamano "tette", Ed.
  • Ed: Forse è il caso di rivedere il tuo guardaroba...
    Erin: Guarda caso, io ci sto bene così. E dal momento che ho un culo solo e non due, metterò quello che mi pare. Ed sta uscendo. Erin aggiunge. [pausa] Forse è il caso di rivedere le sue cravatte.

Altri progettiModifica